ma chi se ne frega!

A volte capita di stare li in silenzio  pensare a tutto ciò che è stato

e tirare le somme …

Non tutti i conti tornano a volte ho  incolonnato male i numeri

Spesso ho azzardato  teoremi impossibili  cercando in ogni modo

di arrivare alla soluzione   e a volte ci sono anche riuscita

Ma molti sono ancora li inrisolti , incompleti dei numeri giusti

Non sò se riuscirò mai ad arrivare  alla somma giusta finale

ce la metterò sicuramente tutta , anche se la stanchezza si fà sentire

e la voglia di dire ,ma chi se ne frega  è sempre più presente

Presente e liberatoria

Annunci

11 thoughts on “ma chi se ne frega!

  1. Che dirti se che ti capisco ma tu sai meglio di me che la vita è piena di ostacoli ma si deve sempre essere superiori su tutto. Chi se ne frega se gli anni passano…l’importante è superare ogni ostacolo con il sorriso e se qualcosa è più difficile da superare facciamo vedere che noi siamo più forti. Ti voglio bene Giò e tu lo sai vero!!!!

  2. Non credo, Giò, che tu riesca sempre a dire : chi se ne frega…
    Certo è liberatorio al momento, ma è spesso impossibile spezzare la rete invisibile che gli anni hanno formato e tessuto con i momenti felici e quelli meno……è impossibile sfuggire da questa rete.
    Sai, sto preparando una piece da mettere in scena fra pochi giorni e questa frase nel contesto di una battuta l’ho fatta mia.
    E’ bellissima “Il fiore nel libro” dei fratelli Quintana.
    Se ti capita leggila……….
    Buona giornata carissima.

  3. A VOLTE PRETENDIAMO MOLTO DA NOI STESSI… VORREMMO CHE TORNASSERO SEMPRE I CONTI… MA CI SN CONTI CHE NON RIUSCIREMO MAI A CALCOLARE E PREVEDERE, STO IMPARANDO A NN PRENDERMELA PIU’ E A PENSARE KI SE NE FREGA – COME DICI TU- SIAMO ESSERI UMANI CON I NS LIMITI.. E DOBBIAMO SAPERLI ACCETTARE…X TROVARE UN EQUILIBRIO…X SOPRAVVIVERE A QUESTA VITA IN MODO + SERENO POSSIBILE … TI AUGURO CHE LE COSE IMPORTANTI DELLA VITA…NEI TUOI CONTI TORNINO SEMPRE… !!!UN BACIONE CIAO

  4. Tra le cose che costituiscono il nostro fardello quotidiano ce ne sono alcune che non sentiamo veramente nostre. Di quelle possiamo liberarci. Per le altre invece tanto vale che ripassiamo il manuale di matematica, perché i anti dobbiamo farli tornare. Sempre però contando sulle perone che ai sono care!

  5. Tante volte ci sta benissimo un “ma chi se ne frega”, anzi forse bisognerebbe imparare a dirlo più spesso, ma anche a metterlo in pratica, perché diventa praticamente impossibile far sempre quadrare i conti, anche se li rifacciamo continuamente
    Ciao ciao, Pat

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: